Questo sito non utilizza cookie propri di profilazione ma utilizza cookie di terze parti (altri siti). Se vuoi saperne di più clicca qui.
Se prosegui cliccando sul bottone continua acconsenti all’uso dei cookie.

Continua
Guida ai mutui online

Una guida adatta anche ai meno esperti per orientarsi nel mondo dei mutui e della casa

Mutuo a tasso variabile e rimborso libero

I mutui dedicati a chi ha redditi certi ma variabili

Il mutuo a tasso variabile a rimborso libero consente di pagare delle rate mensili ridotte, può essere una scelta utile se il tuo reddito è variabile nel tempo, oppure in previsione di entrate periodiche straordinarie che ti consentiranno di restituire tutta o in parte la quota capitale.

Il naturale ammortamento del mutuo prevede in genere, alla scadenza di ogni rata, il rimborso degli interessi maturati insieme a una parte del capitale.

Il piano di rimborso del mutuo a rimborso libero prevede invece il versamento rateale della sola quota interessi, mentre per il rimborso del capitale sono previste delle scadenze precise definite dal contratto di mutuo, ad esempio ogni 5 anni.

Il mutuatario ha perciò la facoltà di rimborsare la quota capitale alla scadenza prefissata oppure anche anticipatamente o parzialmente, in occasione di una scadenza di rata, a sua scelta.

A fronte del libero rimborso del capitale mutuato sarà di volta in volta ricalcolata la rata degli interessi sul capitale residuo, ferma restando la durata dell’ammortamento pattuita nel contratto di mutuo.

Contatta i consulenti Mutuicom per maggiori informazioni o una proposta di mutuo a rimborso libero