Questo sito non utilizza cookie propri di profilazione ma utilizza cookie di terze parti (altri siti). Se vuoi saperne di più clicca qui.
Se prosegui cliccando sul bottone continua acconsenti all’uso dei cookie.

Continua
Guida ai mutui online

Una guida adatta anche ai meno esperti per orientarsi nel mondo dei mutui e della casa

Il mutuo a tasso fisso

Una certezza per tutta la durata

Qualche anno fa, prima dell’avvento dell’Euro, in Italia un mutuo a tasso fisso al di sotto del 6 % era una chimera, con l’Euro è invece diventata una regola; ma oggi come stanno le cose?

Cerchiamo prima di tutto di capire come si determina la rata del mutuo a tasso fisso:

  1. Il parametro di riferimento per il mutuo a tasso fisso è l’Eurirs, il cui valore è fissato giornalmente dalla EBF e che varia in base alla durata del mutuo.
  2. La rata di ammortamento viene fissata il giorno della firma del contratto di mutuo, nel calcolo della rata viene utilizzato il valore dell’Eurirs relativo al periodo di rimborso con l’aggiunta dello spread a favore della banca, e da allora in poi la rata resterà invariata per tutta la durata del mutuo.

la rata del mutuo a tasso fisso è normalmente superiore rispetto a quella di un tasso variabile perché tiene conto del margine di rischio che si accolla la banca, in genere il tasso effettivo per questi mutui è di 1 o 2 punti percentuale superiore al tasso variabile, ma la sicurezza avrà pure un prezzo! E il costo del denaro aumenta all’aumentare del rischio.

Ti consigliamo di porre molta attenzione alle condizioni proposte in fase di scelta, il mutuo a tasso fisso come abbiamo visto in precedenza ha una rata fissa e costante per tutta la sua durata e non deve essere confuso con la tipologia dei mutui con opzione, che prevedono una rata fissa per un periodo predeterminato con la possibilità alla scadenza di passare alla rata variabile; l’insidia è che proseguendo con la rata fissa quest’ultima sarà rideterminata e in caso di un aumento dei tassi anche la rata aumenterà.

Quindi se non vuoi sorprese, se non sei abituato a scommettere e a rischiare, il mutuo a tasso fisso potrebbe essere la soluzione giusta per te.

Prima di decidere ti consigliamo però di valutare nella guida Mutuicom quali sono le altre possibilità, dato che oggi ci sono proposte che consentono di approfittare del momento davvero conveniente per il tasso variabile, ai minimi storici, riducendo i rischi e i costi al minimo.