Questo sito non utilizza cookie propri di profilazione ma utilizza cookie di terze parti (altri siti). Se vuoi saperne di più clicca qui.
Se prosegui cliccando sul bottone continua acconsenti all’uso dei cookie.

Continua
Guida ai mutui online

Una guida adatta anche ai meno esperti per orientarsi nel mondo dei mutui e della casa

Il tasso annuo nominale o TAN

Cos’è il TAN

Chi si appresta a richiede un mutuo vuole innanzitutto sapere quanto questo prestito costerà. Qual è il parametro che ci consente di sapere qual è questo costo?  Il termine di raffronto per il calcolo della rata è il tasso d’interesse.

In realtà, però, il tasso d’interesse utilizzato per il calcolo della rata non rappresenta l’effettivo costo del prestito ma bensì il costo nominale detto anche tasso annuo nominale o TAN
Questo tasso rappresenta il tasso applicato per il calcolo della rata riferito all’anno, ma dato che non tiene conto del tipo di rateizzazione è un puro tasso nominale.

Il TAN non tiene nemmeno conto dei costi accessori per un mutuo o finanziamento, che pure incidono nel calcolo del costo reale.

Il TAN o tasso annuo nominale è il tasso normalmente indicato negli annunci promozionali dei finanziamenti, ed è sempre inferiore al tasso reale di un mutuo, consigliamo perciò di prestare la massima attenzione a quale tipo di tasso viene pubblicizzato.