Questo sito non utilizza cookie propri di profilazione ma utilizza cookie di terze parti (altri siti). Se vuoi saperne di più clicca qui.
Se prosegui cliccando sul bottone continua acconsenti all’uso dei cookie.

Continua
Guida ai mutui online

Una guida adatta anche ai meno esperti per orientarsi nel mondo dei mutui e della casa

Problemi sui mutui e le possibili soluzioni

Gli esperti Mutuicom ti aiutano a superare le difficoltà nella richiesta del tuo mutuo

Chiedere ed ottenere un mutuo significa affrontare un iter proprio di ogni istituto di credito.
La banca, infatti, espleterà delle indagini preventive mediante le quali valuterà la sussistenza in capo ai richiedenti dei requisiti minimi per accedere al credito.
In detta fase possono insorgere dei primi problemi posto che il richiedente potrebbe non essere in possesso di detti requisiti i quali, tuttavia, sono individuati dalla banca come necessari.

Così, per esempio, se si tratta di un cittadino extracomunitario alcune banche richiedono la sua residenza in Italia da un determinato periodo di tempo, se detto requisito non viene soddisfatto il richiedente non potrà accedere al credito se non, per esempio, introducendo un altro soggetto che sottoscriva il contratto di mutuo.
Oppure, sotto il profilo della capacità reddituale, se la rata di rimborso della somma richiesta in prestito non è sostenibile dal richiedente in base al principio rapporto rata/reddito la banca non potrà erogare il prestito.
Insomma, non è possibile individuare genericamente quali siano i problemi sui mutui posto che i singoli istituti di credito hanno delle proprie politiche ed esigono che i richiedenti posseggano delle peculiari ed imprescindibili caratteristiche.

Si pensi all’istruttoria ovvero a quella fase nella quale la banca indagherà anche sull’immobile che si pone a garanzia del prestito richiesto: possono sorgere diversi problemi anche non prevedibili!
Accade nella prassi che si chieda un mutuo per l’acquisto di un immobile e che la banca conceda come importo massimo l’80% del valore di quest’ultimo.
Così, mediante un calcolo probabilistico, si richiederà per l’acquisto di una casa il cui costo è di euro 180.000 un mutuo di euro 144.000.

Può accadere, tuttavia, che a seguito del sopralluogo il perito attribuisca all’immobile un valore commerciale di euro 165.000: in detta evenienza la domanda di mutuo avrà esito negativo in quanto l’importo massimo richiedibile sarà pari ad euro 132.000 (80% del valore dell’immobile) e non euro 144.000!
La soluzione al problema esiste, ed è l’abbassamento dell’importo di mutuo richiesto, in alternativa è possibile con Mutuicom rivolgersi ad altro istituto di credito che finanzi più dell’80% del valore.

E’ evidente, dunque, come i problemi sui mutui possono essere diversi e non prevedibili. L’importante è ricercare sempre delle soluzioni che soddisfino tanto la banca mutuante quanto il mutuatario. Ad ogni domanda corrisponde sempre una risposta!.